Selezionare la lingua preferita

close
map

    La filiale di banca morirà? No, ma cambierà pelle. Ecco il suo futuro

    25.1.2018

    Massimo De Pra - Country Manager Keba Italia - è stato contattato da "Il Sole 24 Ore" per delineare la filiale del futuro - di Enrico Marro.

    La filiale di banca del futuro cambierà pelle all'insegna dell'automazione e della user experience. "La tecnologia consentirà di automatizzare totalmente le operazioni di cassa ordinarie, oggi svolte dagli sportellisti, che diventeranno sempre più consulenti al servizio dei clienti per l'assistenza su operazioni e prodotti più complessi", spiega Massimo De Pra, Country Manager per l'Italia di Keba, azienda austriaca specializzata nei bancomat di nuova generazione.

    "User experience perchè i cambiamenti, che stanno avvenendo in maniera così rapida, hanno come obiettivo principale il miglioramento dell'esperienza dei clienti: chi avrà bisogno di effettuare operazioni di sportello potrà farlo rapidamente presso i bancomat evoluti, chi invece avrà bisogno dell'assistenza di consulenti troverà un ambiente incentrato sul comfort, e soprattutto, personale sempre preparato".

    In pratica, secondo De Pra, una maggiore automazione delle operazioni deve andare di pari passo con un diverso ruolo, più disponibile e consulenziale, del personale di filiale.